Il Sindaco Giovanni Mastrangelo eletto nel Consiglio della Città Metropolitana

Il Sindaco di Gioia del Colle, Giovanni Mastrangelo, è stato eletto all’interno del Consiglio metropolitano della Città di Bari, nelle elezioni che si sono svolte ieri domenica 6 ottobre per il rinnovo dell’assise consiliare formata da rappresentanti espressi dagli amministratori dell’intera provincia.

Se coi primi conteggi Mastrangelo risultava il primo dei non eletti, solo nel pomeriggio si sono avuti i dati definitivi che hanno convalidato l’elezione del Sindaco di Gioia come terzo degli eletti per la lista del centro destra, con 2743 voti ponderali. In totale sono stati 14 i seggi dati alla lista del centrosinistra, 1 alla lista del M5S e 3 alla lista del centrodestra, con un totale di 640 elettori tra consiglieri e sindaci su 680 aventi diritto, arrivati dai 41 comuni dell’area metropolitana.

Una grande soddisfazione per la comunità gioiese che ritorna ad avere un proprio rappresentante all’interno del Consiglio della Città Metropolitana di Bari.

“Non posso che esprimere soddisfazione per il risultato ottenuto, – ha dichiarato il Sindaco Mastrangelo – visto l’enorme risultato che ha ottenuto il centrosinistra all’interno dell’area metropolitana di Bari: una riconferma che già si paventava dopo la riconferma del Sindaco De Caro nel capoluogo pugliese. Nella Provincia sono il primo fra gli amministratori del centrodestra, grazie ad una fitta rete di rapporti che si è creata. Nessuno si aspettava che dalla provincia arrivassi io, malgrado non abbia avuto materialmente il tempo di fare campagna elettorale. È stata una bella esperienza, sebbene, va sottolineato, il centrodestra non è riuscito a riconfermare gli stessi seggi del 2014. Ancora di più mi inorgoglisce il risultato. Occorre ora lavorare per rilanciare il nostro progetto in vista delle elezioni regionali dell’anno prossimo. Da Gioia porterò le istanze nella Città Metropolitana nella duplice veste quindi di Sindaco, partecipando all’Assemblea dei 41 Sindaci, e di Consigliere”.

Questi tutti gli eletti:  nelle file del centrosinistra (Lista ‘Città insieme’) sono Anita Maurodinoia, Michele Abbaticchio, Dario De Robertis, Felice Indiveri, Giuseppe Giulitto, Antonio Stragapede, Domenico Vitto, Marco Bronzini, Michele Laporta,  Giovanni Facchini, Francesca Pietroforte, Elisabetta Vaccarella, Domenico Cardascia e Giuseppe Caringella.

Nelle lista del centrodestra (lista Centrodestra metropolitano) sono stati eletti Francesco Leggiero, Fabio Romito  e Giovanni Mastrangelo.

Dal M5S è eletto Giuseppe Patrono.