A scuola niente più documentazioni per le vaccinazioni

Gli istituti comprensivi di Gioia del Colle Carano-Mazzini e Losapio-San Filippo Neri si adeguano alle ultime disposizioni in tema di vaccinazioni.

A seguito della obbligatorietà vaccinale prevista dalla legge 119 del 2017 per i ragazzi fino a 16 anni era previsto che i genitori producessero una autocertificazione allegando la fotocopia del libretto delle vaccinazioni del minore o un certificato rilasciato dalla Asl Puglia per il tramite delle Farmacie.

Da oggi non è più così.

A seguito dell’accordo tra la Regione Puglia, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e l’Anci Puglia, ogni scuola dovrà trasmettere alle ASL di competenza l’elenco dei minori iscritti per verificare la regolarità vaccinale di ciascuno.

Per questo motivo le scuole invitano le famiglie a non presentare nessuna documentazione a scuola, perché tutta la procedura di verifica verrà effettuata tra gli Enti.

I genitori dovranno comunque prenotare presso gli uffici sanitari le vaccinazioni obbligatorie non ancora effettuate.

Si ricorda che le vaccinazioni obbligatorie sono: anti-poliomelitica; anti-difterica; anti-tetanica; anti-epatite B; anti-pertosse; anti-Haemophilus influenzale tipo b; anti-morbillo; anti-rosolia; anti-parotite; anti-varicella (solo per i nati a partire dal 2017).