Riuscita iniziativa di Natale per l’associazione Bisbigli dell’Anima

L’Associazione Bisbigli dell’Anima guidata da Barbara Baldari ha fatto centro e lo ha fatto oltre ogni più rosea aspettativa.

L’iniziativa voluta per colorare il Natale a Gioia del Colle, che si è svolta il 19 e il 20 dicembre nel centro storico è stata tra le migliori degli ultimi anni. L’affluenza dei gioiesi e non solo ha registrato numero da record, nel borgo era impossibile camminare speditamente. I motivi? L’altissima concentrazione di intrattenimenti ludici, canori e gastronomici e poi per la gente, tanta gente, che in quelle ore ha potuto respirare un sereno clima natalizio.

E non solo nel centro storico. L’ultimo weekend prima di Natale, nel quale la gente si affanna solitamente a comprare gli ultimi regali, è trascorso tra le tante iniziative che gli esercizi commerciali del posto hanno organizzato in maniera coordinata. E da Piazza Plebiscito, dove c’era uno spettacolo di pony, si andava in via Garibaldi fino a via Mazzini dove c’erano tante case Con i Babbi Natale pronti a sbalordire i piccini. Oppure si poteva proseguire verso via Roma, dove sin dal mattino erano stati organizzati eventi musicali e di divertimento e nella sera la splendida sfilata delle Vespe bardate con luci e decorazioni natalizie.

Qui splendevano di luce propria gli alberi decorati con le formelle su cui erano dipinte dai bambini delle scuola elementare Mazzini e l’Associazione l’Altra Meta le bandiere del mondo.

Di fatto l’esperimento del privato, nel quale l’Ente Pubblico non è entrato se non per garantire gli spazi e l’ordine è riuscito anche a Gioia del Colle, dimostrando che a discapito degli esterofili, il paese è in grado di non essere da meno dei paesi limitrofi e di farcela da solo grazie soprattutto al coraggio degli esercenti commerciali che per la prima volta si sono messi quasi tutti in gioco.

Il risultato di gradimento è stato evidente, tanto da poter auspicare di continuare sulla strada appena solcata. 

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento