Pro Loco: Filippo Speranza nominato vice facente funzione di Sandro Cortese

Il meglio della fibra tim

Il meglio della fibra tim

Il C.D.A. Pro Loco rinnova la fiducia a Sandro Cortese il quale ha ammesso l’impossibilità temporanea di assolvere a questo compito, delegando Filippo Speranza quale suo vice facente funzioni. Le dimissioni del presidente Cortese sono state accolte dal gruppo locale con rispetto ma con gratitudine per il lavoro svolto, tanto che lo stesso gli ha nuovamente conferito la presidenza, certo che lo stesso avrebbe chiesto l’apporto di una seconda figura, individuata in Filippo Speranza.

La presenza di Filippo Speranza, già attivo nel C.d.A. precedente, quale delegato del Sindaco– sono state le parole di Cortese- uomo di marketing, ha aggiunto quello sprint alla Pro Loco, in linea con i miei obiettivi e ha permesso di conseguire le caratteristiche idonee per la partecipazione a bandi di respiro regionale con finanziamento europeo, permettendo alla Pro Loco di Gioia del Colle di partecipare a un bando di cui siamo in attesa di risposta. Questo percorso è appena iniziato per raggiungere il traguardo di una Pro Loco più smart al passo con i tempi”.

“Ringrazio tutto il C.d.A. – ha detto Speranza- ma il mio ringraziamento particolare va a Sandro Cortese con il quale si è creato un clima collaborativo ed una pragmatica efficacia sin da subito e relativamente ad importanti operazioni di sviluppo dell’ attività Pro Loco, già nel 2019 . Orgoglioso di ricevere da lui la staffetta nella gestione attuale. La mia “presidenza facente funzione” non potrà che essere in linea con la visione e programmazione già impostata nei mesi precedenti. Il mio invito – conclude- è rivolto alle nuove generazioni, agli artisti, agli operatori turistici ed a quanti immaginino come noi una Pro Loco attiva sul territorio e promotrice concretamente dello stesso”.