Premio speciale allo Strega ragazzi alla scuola Carano-Mazzini

L’Istituto comprensivo Carano Mazzini di Gioia del Colle ha ricevuto il riconoscimento speciale messo a disposizione da Bper Banca nell’ambito del progetto “La Banca che sa leggere”, con l’intento di stimolare il giudizio critico di una generazione che anche sulla cultura dovrà costruire il proprio percorso futuro.


Il prestigioso riconoscimento è all’interno del Premio Strega Ragazze e Ragazzi,  a cui hanno partecipato scuole di tutte l’Italia.

Martedì la proclamazione dei vincitori della quinta edizione del Premio letterario, promosso dalla Fondazione Bellonci e da Strega Alberti Benevento in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, Bologna Childrens Book Fair e con Bper Banca, che quest’anno è stato assegnato a Marta Palazzesi con “Nebbia”  (Il Castoro), per la categoria di lettori dai 6 ai 10 anni, e all’americana Lynda Mullaly Hunt con “Una per i Murphy” (Uovonero), per la categoria dagli 11 ai 15 anni.

La finale è stata davvero unica, perché è stata trasmessa on line sulla piattaforma di Repubblica e a margine della premiazione delle due scrittrici, per volontà di Bper Banca sono stati assegnati due premi speciali, il primo all’IC Carano Mazzini di Gioia del Colle della giuria +6 per la migliore attività di lettura e per la miglior recensione all’alunno Lorenzo Marcis, del Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari, della giuria +11.

Per l’IC Carano-Mazzini il progetto è stato coordinato dalle insegnanti Laura Bellacicco, Liliana Fasto e Giovanna Vavallo, da sempre attente alla diffusione del piacere della lettura.

La scuola riceverà una targa e un premio in danaro che il Preside Leonardo Castellana reinvestirà nel potenziamento di progetti per la lettura e per la biblioteca scolastica.

Il video premiato al Premio