Pacchetti vacanze: denunce ai Carabinieri per un’agenzia turistica

Un’agenzia viaggi gioiese avrebbe truffato diversi clienti, specie coppie in viaggio di nozze, per aver venduto pacchetti vacanza rivelatisi all’atto pratico diversi da quelli pattuiti.

E’ quello che emerge da diverse denunce giunte presso la Compagnia dei Carabinieri di Gioia del Colle e su cui il Capitano Fabio Di Benedetto sta indagando da tempo.

Si tratta dell’agenzia a marchio Pinguino sita in via Ricciotto Canudo a Gioia del Colle che tuttora è chiusa.

“Pinguino Viaggi Network” è un marchio in franchising operante su tutto il territorio nazionale. Da una verifica effettuata, pur essendoci ancora l’insegna davanti all’agenzia, il negozio di Gioia non figura tra gli affiliati del network nazionale. Esistono dubbi anche sull'effettiva ed attuale titolarità alla licenza viaggi presso la Provincia di Bari da parte dell'attività gioiese.

Il fatto è noto da tempo soprattutto negli ambienti delle agenzie turistiche cittadine che hanno ricevuto i presunti clienti truffati di questa agenzia per poter rimediare in modo diverso al mancato servizio ottenuto. 

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento