Occhi al cielo domattina per le Frecce Tricolori

E’ infatti previsto poco prima di mezzogiorno il passaggio sulle nostre teste della pattuglia acrobatica che poi atterrerà alla base militare del 36° Stormo. Da lunedì 25 maggio e sino a venerdì 28, le Frecce Tricolori stanno sorvolando tutti i “cieli d’Italia”, passando per i capoluoghi di regione. I sorvoli sono per festeggiare il 74° anniversario dalla proclamazione della Repubblica, un appuntamento con la storia che quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, non potrà essere celebrato con la tradizionale parata dei Fori Imperiali.



“La nostra bandiera è simbolo di unità: da oggi le Frecce Tricolori la disegneranno ogni giorno nel cielo italiano, sorvolando tutte le regioni. Sarà un grande abbraccio agli italiani che si chiuderà a Roma il 2 giugno per la Festa della Repubblica” queste le parole del ministro della Difesa Lorenzo Guerini al momento della partenza della pattuglia acrobatica.

Dopo Trento, Milano, Codogno, Torino, Aosta, Genova, Firenze, Perugia, L’Aquila, Cagliari e Palermo, domani sarà la volta di Catanzaro e poi Bari, dove il passaggio è previsto per le 11. Subito dopo i velivoli voleranno verso il Ramirez di Gioia del Colle, dove è appunto prevista la sosta prima di ripartire verso Potenza.