Il nuoto si fa in 3: un successo l’evento con Rosolino, Boni e Gilli

Pubblicità elettorale 2019

Pubblicità elettorale 2019

Committente: il candidato

Più di 400 atleti tra normodotati e disabili, 31 società Master, 10 società Finp. Sotto gli occhi di Massimiliano Rosolino. A Gioia del Colle, nella piscina comunale gestita dall’Adriatika Nuoto è stato un bagno di folla per la medaglia olimpica di Sidney 2000, ospite d’onore dell’evento «Il nuoto si fa in tre» insieme ai due campioni del mondo paralimpici Vincenzo Boni e Carlotta Gilli. In vasca sono scesi insieme atleti Master, gli Over 25 del nuoto, per l’ottava edizione del «Meeting Framaros» e 30 atleti disabili per l’edizione 2019 del Campionato regionale Finp, la Federazione italiana di nuoto paralimpico che raccoglie atleti con disabilità fisica e visiva. Un evento unico, organizzato dalla Finp Puglia, guidata dal delegato regionale Francesco Piccinini, unitamente alla FramarosSport SSD e in collaborazione con la MariRossSport.

Per quanto riguardi i Campionati Regionali Finp, ecco di seguito tutti i risultati.

Due medaglie d’oro per Mariano Recchia (Impianti sportivi Nadir, SM6) nei 200 misti e nei 100 stile, Angelo Rammazzo (Framarossport, S5) nei 200 e 100 stile; Mattia Gargaro (Impianti Sportivi Nadir, S6) nei 100 rana e nei 50 farfalla, Sara Granata (Polisport Dream Team) nei 100 rana (SB8) e nei 200 misti (SM9), Vittoria Bianco (Impianti Sportivi Nadir, S9) nei 400 stile e 100 farfalla, Antonio Altomare (S2) e Francesca Pia Mundo (S4), della Polisport Dream Team nei 50 dorso e 50 stile, Mariangela Stasi (S9) della stessa squadra nei 50 e 100 stile; Giulio Legrottaglie (Asd Elpis, S4) nei 50 e 100 stile, Giacomo Galliulo (Framarossport, S8) nei 50 e 100 stile, Yvan Antonio Miccolis (S10, Impianti Sportivi Nadir) nei 50 e 100 stile, Antonio Capeto (S11) e Ramona Botta (S11) dell’Asd Elpis nei 50 e 100 stile.

Un oro per Maria Simona Cavalluzzi (Ranidae, S4) nei 200 stile (per lei anche un argento nei 50 dorso), Roberta Sardella (S5) e Gabriele Ramunni  (S5) della Bio Sport Conversano nei 50 stile (per lui anche un argento nei 50 dorso); Michele Pappalardi (S5) e della Polisport Dream Team nei 50 stile,;, Andrea Di Gennaro (XSporting, S5) nei 50 dorso (per lui anche un argento nei 200 stile). Oro per Giampiero Gesualdi (S14, Asd Elpis) nei 100 stile e argento nei 100 rana (SB14) e per Serena Sportelli (Impianti Sportivi Nadir, S5), prima nei 100 rana e seconda nei 50 stile. Oro nei 100 rana (SB14) e Argento nei 100 stile anche per il suo compagno di squadra Vittorio Manfredi. Oro e argento per Michele De Magno (Asd Elpis), primo nei 50 stile (S6) e secondo nei 100 rana (SB6) e doppio Bronzo per Nunziapia Scaramuzzi (S4) della Pentotary nei 50 dorso e nei 50 stile e per il suo compagno di squadra Giovanni Scaramuzzi (S5) nei 50 dorso. Doppio argento per Mauro Preziosa (Polisport Dream Team) nei 200 misti (SM6) e nei 50 farfalla (S6). Secondo posto per Gaetano Gadaleta (Polisport Dream Team, S8) nei 100 stile e Giampiero Gesualdi (S14) nei 100 stile, Teresa De Napoli (Polisport Dream Team, S4) nei 50 stile,. Bronzo nei  100 stile per Michele Ricciardi (Mediterraneo Sport, S8).

Da sottolineare i due ori fuori gara per Marika Del Mastro (Circolo Canottieri Aniene, S9) nei 50 stile e 100 farfalla.

«Anche quest’anno il nostro evento è stato un successo di partecipazione e ringrazio tutti gli atleti, i tecnici e le società che ci sono stai dimostrando praticamente come in acqua ogni tipo di barriera si possa annullare – dice Francesco Piccinini, delegato Finp Puglia – un grande grazie va a tutte le aziende del territorio che hanno sponsorizzato la nostra manifestazione contribuendo a rendere unico questo evento. Grazie anche all’Adriatika Nuoto per averci ospitato per il terzo anno consecutivo e alla città di Gioia del Colle per l’accoglienza calorosa».  

ph credit Nicola Lasalandra
in ordine Massimiliano Rosolino, Francesco Piccinini e Carlotta Gilli e Vincenzo Boni

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”