In Puglia le scuole vanno in DAD. Un aiuto alle famiglie è il Bonus PC

dad didattica a distanza

In Puglia tutte le scuole faranno Didattica a Distanza fino al 24 novembre, mentre il Governo centrale spinge per allargare la platea di lavoratori in smart working. Tutto questo per diminuire gli spostamenti della popolazione e contenere la pandemia da Covid-19.

La recente ordinanza del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha chiuso le scuole per procedere con le lezioni a distanza. Dal 30 ottobre gli studenti saranno quindi davanti al personal computer a seguire le lezioni dei propri insegnanti, tra compiti e verifiche.

Il Bonus PC è un aiuto alle famiglie

Il Bonus PC di 500 euro potrebbe essere un sollievo per le famiglie con una pessima connessione e senza un computer adeguato.

Il Bonus infatti è dedicato a famiglie che hanno un ISEE inferiore a 20mila euro. Il voucher servirà ad ottenere uno sconto sul nuovo contratto di connessione che garantisca almeno 30 mbps in download, cioè una connessione ultra veloce e sull’acquisto di un personal computer o un tablet.

Per accedere al Bonus puoi recarti presso il negozio ”La Connessione” situato in Via Giulio Pastore 96 (ex Via Acquaviva), Gioia del Colle e sottoscrivere un abbonamento con l’operatore che ti garantisce l’offerta migliore. Con te dovrai portare l’ultima dichiarazione ISEE, il documento di riconoscimento e il proprio codice fiscale.

L’offerta potrà variare a seconda della compagnia che si sceglierà e potrà coprire uno sconto dai 200 ai 400 euro per il contratto di connessione della durata di almeno 12 mesi e il resto per l’acquisto di un pc o tablet. Il device scelto non sarà concesso in comodato gratuito, ma sarà quindi acquistato, al contrario di quanto ipotizzato qualche mese fa.

L’operatore scelto seguirà poi la pratica sia per procedere alla connessione sia per l’ottenimento dei voucher attraverso la piattaforma del Ministero dell’Economia, Infratel.

Ma occorre muoversi, perché il contributo verrà elargito fino all’esaurimento del budget messo a disposizione dal Governo per ogni Regione italiana. Le recente riunione del Comitato per la Banda ultra larga, presieduto dal Ministero dell’Innovazione, ha inoltre accelerato i tempi perché i primi voucher vengano assegnati dai primi di novembre.

In alternativa puoi prenotarti comodamente da casa tramite il portale bonusfibra.it per poi essere contattato al momento della stipula del contratto.