Gioia legge Pinocchio, aspettando il Festival TeatroLab 2.0 Chièdiscena

Il Presidio del Libro di Gioia del Colle e l’associazione SIC! ProgettAzioni Culturali, in occasione della IV edizione del Festival TeatroLab 2.0 Chièdiscena, rivolto a scuole superiori ed associazioni culturali italiane selezionate mediante bando di concorso, in programma dal 15 al 24 aprile 2020 al Teatro Rossini di Gioia del Colle, propongono un percorso di avvicinamento attraverso la lettura di “Pinocchio”: un classico tra i più noti della letteratura italiana che quest’anno sarà rappresentato, nell’ambito del Festival, dagli studenti del laboratorio teatrale “Chiédiscena” dell’IISS “Licei Canudo-Marone – ITI Galilei” di Gioia del Colle, per la regia di Maurizio Vacca.



La scelta della rilettura teatrale della fiaba di Collodi si inserisce nel tema della IV edizione del Festival: “QUI E ORA, Mettiamoci faccia, cuore e cervello”. Un invito rivolto a tutti i ragazzi a prendere posizione e mettersi in gioco, diventando protagonisti attivi di una società spesso immobile e votata alla critica sterile, qui e ora, riappropriandosi del futuro ed imparando a leggere il presente con profondità di sguardo. “Pinocchio” sarà oggetto di un gruppo di lettura in cui ognuno potrà condividere in maniera informale le impressioni, le emozioni e le riflessioni che le pagine del libro hanno suscitato.

Chi vorrà potrà cimentarsi nella lettura ad alta voce dei brani preferiti e farne oggetto di discussione. Gli incontri, organizzati in collaborazione con Opera lab, si terranno dalle ore 16:45 alle ore 17:45 in via della Fiera 16 a Gioia del Colle secondo il seguente calendario: 7 marzo: Capitoli I-XI 14 marzo: Capitoli XII-XXIII 28 marzo: Capitoli XXIV-XXXVI.

Per partecipare agli incontri è necessario aver letto il libro scaricabile al link https://www.pinocchio.it/Download/Testo_ufficiale_LeAvventure_di_Pinocchio.pdf secondo la scansione indicata dal programma. L’iniziativa è promossa dalla Regione Puglia – Assessorato all’industria turistica e culturale, in collaborazione con l’associazione Presidi del Libro. #weareinpuglia