Commemorati all’84° Centro CSAR di Gioia gli 8 militari caduti nei cieli di Francia

Si è svolta ieri 23 ottobre, presso il 36°Stormo Caccia Aeroporto Ramirez di Gioia del Colle, dove ha sede l’84° Centro C/SAR (Combat Search and Rescue) la cerimonia commemorativa dell’incidente di volo accaduto nel 2008 nei pressi di Lisle-en-narrois (Francia) in cui persero la vita otto militari del 15° Stormo di Cervia.

Alla Cerimonia hanno partecipato le autorità militari e i familiari delle vittime.

Durante la funzione religiosa, celebrata presso l’Hangar dell’84° Centro C/SAR, hanno preso parte il Comandante del CFSS Generale di Divisione Aerea Achille Cazzaniga, il Comandante del 15° Stormo Col. pilota Giacomo Zanetti, il Comandante del 36° Stormo Caccia Col. Pilota Antonio Vergallo e il Comandante dell’84° Centro CSAR Magg. pilota Flavio Perona, con una rappresentanza dei familiari delle vittime.




Al termine della messa, i familiari delle vittime e le rappresentanze militari hanno raggiunto il monumento ai caduti, presso 84° Centro CSAR per la benedizione e deposizione di una corona.

Il Generale Cazzaniga, rivolgendosi ai familiari degli aviatori defunti, ha voluto partecipare il senso di vicinanza di tutta la Forza Armata alle famiglie colpite dalla grave perdita dei propri cari, sempre pronti a mettere a rischio la stessa vita pur di compiere il proprio dovere, evidenziando il sentimento comune di estrema riconoscenza a chi ha visto scomparire prematuramente i propri affetti sopportandone il dolore con misurata e discreta compostezza. Il Comandante del CFSS, infine, ha concluso il proprio intervento affermando che «il ricordo di questi otto ragazzi rimarrà sempre vivo dentro i nostri cuori e l’Aeronautica Militare, di certo, troverà il modo di esservi sempre vicina, proprio come in una grande famiglia».

Si ricorda che l’84° Centro CSAR è uno dei Centri del 15° Stormo che svolge compiti di Search and Rescue (Ricerca e soccorso) nel territorio nazionale e nelle acque territoriali e internazionali intorno l’Italia e di cooperazione e intervento a favore della popolazione civile in caso di calamità 24 ore su 24, 365 giorni l’anno.

Il Reparto ha acquisito le capacità di Soccorso e di supporto nei riguardi di personale militare in territorio ostile (Combat SAR), capacità nella quale si addestra con continuità.

Inoltre, tra i compiti d’istituto del Reparto si è aggiunto il supporto alla Sicurezza Nazionale con operazioni di intercettazione di velivoli a basse prestazioni (Slow Movers Interception). Il 15° Stormo ha contribuito alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili in occasione di grandi eventi pubblici in territorio nazionale come l’intercettazione di velivoli a basse prestazioni.