Cinque segnalati al Prefetto: riuniti in un club privato nonostante i divieti

Giocavano in un club privato incuranti delle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dello scorso 11 marzo. Cinque sono le persone segnalate all’autorità giudiziaria per non aver appunto ottemperato alle limitazioni imposte a tutta la popolazione italiana, per contenere la diffusione del Covid-19.


La Polizia locale di Gioia del Colle supportati dai Carabinieri, nei giorni scorsi ha ricevuto diverse segnalazioni da cittadini che abitano nella zona circostante il circolo privato, proprio in merito al fatto che un gruppo di persone continuasse a riunirsi e giocare, incuranti del fatto che la cosa fosse assolutamente vietata e che le attività a carattere ricreativo debbano rimanere chiuse.

le Forze dell’Ordine sono intervenute e dopo aver colto in flagranza i cinque irresponsabili, li hanno segnalati al Prefetto. Al locale sono stati invece posti i sigilli. Nel frattempo continua senza sosta l’attività di controllo delle forze dell’ordine e le attività di assistenza e di informazione alla popolazione da parte della  Protezione civile. Alcune autocertificazioni sospette sono state inviate agli organismi competenti per le verifiche circa la veridicità di quanto dichiarato.