Appalti truccati. Il Riesame: Lassandro rimane ai domiciliari

Il Tribunale del Riesame di Bari ha rigettato la richiesta di scarcerazione del dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Gioia del Colle, Vito Raffaele Lassandro, sospeso dal suo ruolo.

A seguito delle indagini condotte dalla Guardia di Finanza di Gioia del Colle insieme alla Compagnia dei Carabinieri, l’ingegnere è agli arresti domiciliari dal 12 luglio scorso, perché membro della commissione che aggiudicò il presunto appalto truccato relativo ai lavori di ristrutturazione del teatro comunale di Acquaviva delle Fonti.

Nella indagine sono coinvolti a vario titolo altre 10 perone.