Il 36° Stormo dona viveri e giocattoli al Centro di Ascolto di Gioia

Sempre generoso il 36° Stormo dell’Aeronautica militare di Gioia del Colle con il territorio. Tra le sue ultime iniziative vi è anche una collaborazione con il Centro d’Ascolto di Gioia, che gestisce, fra le altre cose, oltre al centro Alzheimer anche il mercatino dell’usato.


Proprio ieri le donne militari in rappresentanza della base aeronautica hanno donato a nome di tutto il 36° Stormo 6 pacchi colmi di materiale per la prima infanzia, tra cui alimenti e giocattoli.

“Ci siamo rivolte ad un ente di Gioia del Colle propri per aiutare la comunità gioiese. – sottolinea una rappresentante della dell’arma – Abbiamo fatto questa raccolta che comprende genere alimentari, giocattoli soprattutto per i bambini e insieme al Comandante Emanuele Spigolon abbiamo individuato questa realtà. È un gesto che facciamo davvero con il cuore per aiutare le persone in difficoltà”.

Alla consegna Don Tonino Posa, in qualità di rappresentante della chiesa di Gioia ha espresso tutto il suo ringraziamento per il gesto: “Ricevere questo gesto ci esalta e ci fa ringraziare il Signore e ci fa sperare che ci possano essere altre occasioni come queste, affinchè si possa dare una vita più serena e non oppressi dalla necessità a chi ne ha bisogno. Vogliamo alleviare la situazione dei nostri fratelli e amici del nostro paese. Il vostro contributo è molto gradito e rivolgete il nostro ringraziamento al Comandante”.

Saverio Gallo, a nome del Centro di Ascolto, sempre sensibile ad iniziative che possano aiutare il prossimo, ha sottolineato come: “Ogni volta che la maglia della solidarietà si allarga vuol dire che l’amore e l’affetto delle perssone è in grado di contagiare”.

Intanto fino a sabato al Centro di Ascolto, presso la Chiesa del Crocifisso, si terrà il mercatino vintage e da cifre che partono da 2 euro fino a 5 euro è possibile acquistare abbigliamento ancora con le etichette o come nuovo. L’iniziativa serve a sostenere gli sforzi che il Centro profonde per la Comunità.