Primarie, a Gioia vince Bersani

spoglio primarie

Prima Pierluigi Bersani, poi Matteo Renzi, con oltre 140 voti di scarto. Il ballottaggio delle primarie del centrosinistra per scegliere il candidato premier di coalizione lo vince a Gioia il segretario nazionale del Partito democratico.

Su 626 votanti Bersani ha ottenuto 382 preferenze, mentre Renzi si è fermato a 241. Questo il verdetto dello spoglio terminato poco fa nell’ufficio Iat di corso Vittorio Emanuele. Dalle 8 alle 20 di oggi si sono recati alle urne 626 persone, più di 100 in meno del primo turno di domenica scorsa quando a votare furono 766 gioiesi. Le schede non valide sono state tre: due nulle e una bianca.

Il calo di votanti è nella media ed è stato fisiologico – commenta subito dopo lo spoglio il segretario del Pd Gianni Valletta –. Avendo sostenuto Bersani esprimo soddisfazione per il risultato locale alla luce di quello di domenica scorsa“.

Al primo turno infatti nella nostra città il più votato era stato Vendola con 297 preferenze, seguito da Renzi con 227 e Bersani con 223. “Il dato di oggi dimostra che l’elettorato di centrosinistra si è ricompattato – continua Valletta –. Il voto a Renzi è stato legittimo, ma da domani bisogna lavorare tutti insieme per far vincere la coalizione“.

spoglio primarie 2

About Massimo L'Abbate 1138 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento