A Gioia corsi di rianimazione e defibrillazione precoce

E’ pronto a entrare in gioco un altro defibrillatore a Gioia del Colle, dopo quello asportato all’inizio del mese all’ingresso della Scuola Mazzini dono del locale Rotary Club, ecco partita la raccolta fondi per l’acquisto della stessa strumentazione da donare al campo sportivo “Martucci”.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione “Cavalieri ospitalieri del sovrano ordine di San Giovanni di Gerusalemme Cavalieri di Malta – L’Ordine ecumenico” e vede  coinvolti diversi esercizi commerciali della città dove è presente un  salvadanaio per le offerte da parte di chi ha a cuore la prevenzione e la salute dei ragazzi che praticano lo sport.

Interprete del quadro normativo vigente che ha  prorogato a luglio del 2017 l’obbligo per le strutture sportive di dotarsi di defibrillatori, il Presidente dei Cavalieri, Dott. Giovanni Masi, medico specialista in medicina interna, ha organizzato, in collaborazione con il Comune e l’Associazione “Arcobaleno”, un incontro-dimostrativo che si terrà  nel chiostro di San Domenico il 22 marzo 2017, alle ore  19,00. Nella circostanza sarà presentato il corso di “Rianimazione cardiovascolare di base e defibrillazione precoce” che vuole insegnare come dare una «Una scossa per la vita».

«L’idea – dice il Dott. Giovanni Masi – è nata già alcuni mesi fa e mira ad aiutare e informare i cittadini, giovani e meno giovani, su come poter contrastare in modo efficace un improvviso arresto cardiaco. Per fare questo, ha proseguito,  abbiamo coinvolto anche alcuni  esercenti commerciali e contiamo sulla raccolta per affrontare i costi della formazione».

Il corso è già attivo ed è aperto a tutti a partire dall’età di 16 anni e si avvale del supporto tecnico  del Centro di Formazione  “Arcobaleno” di Statte (TA)  che già collabora con la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco di Brindisi e Taranto e con il 118.

Il progetto ha un obiettivo preciso: sviluppare e diffondere nel tessuto sociale la cultura dell’emergenza sanitaria un valore aggiunto per fronteggiare meglio eventuali future situazioni di criticità.

Chi fosse interessato al corso può prenotare chiamando il numero nr. 3389047803.