Covid-19/ Scuole chiuse nelle province di Bari e Taranto

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato una nuova ordinanza adottando misure urgenti per il contenimento del contagio da Covid-19.

Visto l’aumento esponenziale dei contagi nelle province di Bari e Taranto ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado da venerdì 12 marzo fino al 6 aprile, cioè dopo Pasqua. Potranno accedere alla scuola in presenza studenti con bisogni educativi speciali o per laboratori.

Per tutti gli altri le lezioni si svolgeranno quindi a distanza.



Nella stessa Ordinanza, e per tutto il territorio regionale con valenza fino al 6 aprile, si sottolinea che fermo restando dopo le ore 18:00 il divieto di consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico, in tutti i giorni festivi e prefestivi dopo le ore 18,00 è comunque vietato l’asporto di bevande da distributori automatici o da qualsiasi esercizio e/o attività commerciale, autorizzati alla somministrazione, ad eccezione degli esercizi di cui all’articolo 27 comma 5 del dpcm 2 marzo 2021.
Resta fermo il divieto di asporto dopo le 18,00 anche da tutti soggetti che abbiano come attività prevalente una di quelle identificate dal codice ATECO 56.3.

E’ precluso lo stanziamento su strade e piazze o simili se non per raggiungere i servizi essenziali, tranne che non ci si trovi con un familiare stretto.

Ecco l’ordinanza: