Abbandonano casa in via Raffaello Sanzio

via sanzio

Una Pasqua certamente travagliata quest’anno per alcune famiglie gioiesi, che nella serata di venerdì 29 marzo sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni in seguito ad un’allerta per rischio di crollo. Il fatto è avvenuto in via Raffaello Sanzio 51, fra le 18.30 e le 19: si è infatti verificato un piccolo cedimento strutturale a causa dei lavori di ristrutturazione di un locale situato in quest’ultimo.

Secondo i riscontri effettuati, la causa è da addebitare ad un presunto crollo di un muro del pozzo sottostante che durante i lavori ha causato alcune lesioni in entrambe le abitazioni confinanti. Dopo aver segnalato il problema all’ufficio tecnico comunale, sono giunti sul posto i Vigili del Fuoco di Putignano e i Carabinieri di Gioia del Colle che hanno prontamente transennato la zona e, dopo le opportune verifiche del caso hanno optato per lo sgombero a titolo precauzionale delle abitazioni ubicate al civico 49 e al civico 53. In questi giorni saranno effettuati ulteriori rilievi per accertare se le due abitazioni risulteranno stabili e quindi dichiarabili idonee per l’abitabilità.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, dovrebbero esserci delle novità già dai prossimi giorni: probabilmente saranno gettate delle colate di cemento sul pozzo, ma si attendono ancora le necessarie verifiche a riguardo. Di certo parecchi sono stati i disagi per i residenti, costretti in questi giorni ad essere ospitati da parenti con non poche difficoltà a livello logistico fin dai primi momenti, in quanto durante le fasi di sgombero sembra abbiano avuto ben poco tempo per recuperare effetti personali e beni di prima necessità.

About Massimo L'Abbate 1138 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento