“Un’amatriciana per ricostruire”, domenica in Piazza D’Andrano

Domenica pomeriggio 18 settembre 2016 in piazza Luca D’Andrano con il patrocinio del Comune di Gioia del Colle, l’Associazione Libertà e Giustizia in collaborazione con Pierre Animazione; il Comitato Pro Montursi; la Granarolo SpA; il Centro d’ascolto “dal silenzio alla parola; Deborah Angelillo e Lidia Stasi promuove “Un’amatriciana per ricostruire

A partire dalle ore 18,00 ci saranno musica con Pierre Animazione, laboratorio di disegno per i piccoli, raccolta di libri e favole per bambini da inviare nelle zone terremotate per una biblioteca da campo.

Alle ore 20,00 cominceranno i live del duo Pad, di Mario Losito e a seguire I Lariulà, intervallati da alcune Gocce di poesia con Mimma Faliero e Anna Barratta.

Il Comitato Pro Montursi organizzerà la degustazione di un piatto di pasta all’amatriciana e un bicchiere di vino primitivo di Gioia del Colle con un contributo di 5,00 euro. Uno stand curato dalla Granarolo offrirà un assaggio di formaggi al costo di 2 euro.
Tutti gli artisti e le associazioni aderenti sono coinvolti senza alcun compenso per cui l’intero ricavato della serata sarà devoluto alle popolazioni terremotate e versato sull’IBAN di Don Savino D’Amelio, parroco di Amatrice che sarà ospite della serata.
Vista la concomitanza con la Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile prevista dal 16 al 22 settembre, i visitatori dell’evento che arriveranno in bicicletta potranno fruire gratuitamente della degustazione di formaggi.

“Gioia for Amatrice” un sottile filo invisibile per riportare la speranza a chi in un attimo ha perso tutto.