Un convegno sul femminicidio col vice questore Battipede

Interessante il convegno tenutosi ieri sera al Chiostro Comunale di Gioia del Colle sul tema del preoccupante fenomeno del femminicidio.

Ne hanno parlato il Vice Questore di Bari Pietro Battipede, autore del libro “Io non ho più paura” Progedit editore; il sub commissario prefettizio Isabella Tisci; il presidente nazionale di Sentieri della Legalità Maria Grazia D’Ecclesis, il presidente della sezione gioiese Massimo Ronco, il presidente della sezione di Bari Roberto Loizzo; il presidente dell’associazione gioiese ORA Marianna Milano e la moderatrice Barbara Baldari vice presidente dell’associazione organizzatrice dell’evento I Bisbigli dell’Anima.

Visto il parterre di relatori, l’incontro ha assunto subito un carattere tecnico e nel contempo fruibile dal pubblico formato anche da forestieri e che ha seguito con grande coinvolgimento lo svolgersi di un argomento che di recente ha scosso la comunità gioiese con due episodi criminosi: l’assassinio di Francesca Milano e di Maria Antonietta Clinco Cirasole; delitti perpetrati dai corrispettivi partner.

Pietro Battipede ha contattato telefonicamente Chiara, una delle due protagoniste del libro in cui si racconta il percorso che ha portato in carcere il marito della testimone. Chiara ha spiegato in diretta il susseguirsi di episodi che hanno prodotto maltrattamenti, violenze, quindi stalking e ricatti e che hanno poi finalmente condotto la donna a denunciare il marito e procurargli cinque anni di galera.
Il criminologo Roberto Loizzo e l’avvocato Maria Grazia D’Ecclesis hanno chiuso i lavori lasciando ben chiaro ai presenti il messaggio che l’educazione al rispetto verso l’altro sesso è tema quotidiano e va insegnata fin dai primi anni di scuola.