Tasse 2016: decise le aliquote TASI e IMU, invariate Tosap e Irpef

Il Comune di Gioia del Colle ha approvato per il 2016 le aliquote TASI, il cui ricavato compartecipa a diverse spese come la pubblica illuminazione o i servizi socio sanitari.

Queste sono così ripartite:

– aliquota TASI del 2,5 per mille per i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati;

– aliquota TASI ordinaria nella misura dell’1 per mille per fabbricati rurali ad uso strumentale di cui al comma 8 dell’articolo 13 del decreto-legge n. 201 del 2011. In caso di occupante diverso dal titolare del diritto reale sull’unita’ immobiliare, l’imposta è versata dall’occupante nella misura del 10% e la restante parte è versata dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare;

– aliquota TASI pari allo zero per mille per tutti gli altri immobili.

Sono state approvate anche le aliquote IMU per l’anno in corso che sono così ripartire:

– Aliquota di Base (tutti gli immobili soggetti ad IMU): 10,6 per mille;

-Aliquota ridotta abitazione principale (categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze): 6,0 per mille;

Per l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo (categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze) si detraggono 200 euro.

La stessa detrazione si applica alle case  assegnate dallo IACP o dagli enti di edilizia residenziale pubblica che hanno le stesse finalità.

La base imponibile è ridotta del 50% per gli immobili concessi in a parenti di primo grado che le utilizzano come abitazione principale, per i fabbricati di interesse storico o artistico e per i fabbricati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati e fatiscenti. È prevista l’esenzione sui terreni agricoli se posti su aree montane o collinari, ma con particolari vincoli.

Per quanto riguarda la Tosap e l’Irpef comunale le aliquote rimangono invariate.