Prevenzione incendi, pronta ordinanza sulla manutenzione delle aree incolte o abbandonate

Con la legge n°38/2016 pubblicata sul BURP il 14 dicembre 2016 la Regione Puglia ha aggiornato le disposizioni della L.353/2000 in materia di “ contrasto agli incendi boschivi e di interfaccia”; ne è conseguita l’ordinanza n°43  emessa ieri 8 maggio 2017 dal Servizio Ambiente e Protezione Civile a firma del Sindaco di Gioia del Colle Donato Lucilla “ Prevenzione incendi boschivi e di interfaccia ed ordine di manutenzione delle aree incolte o abbandonate 2017”.
In pratica si tratta di ottemperare a propria cura e spese alla ripulitura delle aree, terreni e pertinenze da stoppie, frasche, cespugli, arbusti, residui di coltivazione, e alla rimozione di erba secca ed ogni altro materiale infiammabile entro e non oltre il 31 maggio prossimo.
Inoltre entro tale data  i proprietari, gli affittuari ed ai conduttori a qualsiasi titolo di terreni incolti in stato di abbandono e/o a riposo e di colture arboree hanno l’obbligo di realizzare fasce protettive o precese (la vecchia spergese) di larghezza non inferiore a 15 metri lungo tutto il perimetro del proprio fondo, prive di residui di vegetazione in modo da evitare che un eventuale incendio, attraversando il fondo, possa propagarsi alle aree circostanti e/o confinanti.
Per il testo completo dell’ordinanza si rimanda al seguente link: http://dgegovpa.it/Gioiadelcolle/albo/dati/20170046O.PDF
Tutti i cittadini, in caso di avvistamento di incendio, sono invitati a contattare con sollecitudine uno dei seguenti numeri:

  • 1515 CARABINIERI FORESTALI
  • 115 VIGILI DEL FUOCO
  • 080 3484014 COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE