L’ufficio tecnico senza ingegnere: in bilico i finanziamenti CONI

Martedì mattina alcuni Sindaci i cui Comuni sono rientrati nelle graduatorie dei finanziamenti CONI “Sport e Periferie” si sono recati a Roma per firmare la convenzione.

Su 183 Comuni, 53 stanno di fatto già provvedendo ai lavori presso i loro impianti sportivi. Tra questi 183 c’è anche Gioia del Colle con un finanziamento di circa 1,140 milioni di euro finalizzati esclusivamente alla riqualificazione del PalaCapurso e del Campo di calcio Martucci. Si trattò di un bando a cui partecipò la gestione commissariale del vice prefetto Rossana Riflesso e la cui comunicazione arrivò ad ottobre dell’anno scorso.

Nel frattempo l’Ufficio Tecnico ha integrato con ulteriori schede tecniche, pur tuttavia non riuscendo a rientrare tra i primi firmatari.

Tuttavia Giovanni Malagò, Presidente del CONI, proprio nella seduta del 25 è stato lapidario: “Sono 53 i comuni con cui abbiamo già firmato la convenzione relativa al piano ‘Sport e Periferie’, ma oggi ce ne sono ancora 130 su 183 complessivi che non hanno firmato la convenzione, o le cui domande sono incomplete, e per i quali chiedo con urgenza di avere garanzie. Se non sono in grado di confermare la bontà della loro istanza – sottolinea – è giusto guardare ad altri soggetti che hanno la stessa aspirazione e meritano di essere presi in considerazione”.

“Già dalla settimana prossima – ha garantito il ministro dello Sport Luca Lotti – faremo partire delle lettere con scadenza al 30 agosto a quei comuni che ancora non hanno presentato progetti, e successivamente una seconda lettera ai comuni con scadenza al 30 settembre che hanno presentato la richiesta incompleta, in modo che già nella giunta di ottobre del Coni sarà possibile avere un quadro completo delle risorse ancora non attribuite e riassegnarle ad altri progetti”.

Nell’auspicio di essere tra i prossimi firmatari, di fatto il Comune di Gioia del Colle e soprattutto l’Amministrazione dovrà quindi sbrigarsi ad individuare un nuovo ingegnere capo per l’ufficio tecnico che abbia il tempo di studiare la pratica e rispondere alle richieste di chiarimenti.