Le voci di piazza Tahir a Gioia

tahirir

“Le voci di piazza Tahrir” si sono sentite anche a Gioia del Colle sabato 24 novembre, quando l’omonimo libro di Vincenzo Mattei è stato presentato nel chiostro comunale dalla professoressa Piera De Giorgi, assessore alla Cultura, e dallo scrittore e saggista Giuseppe Goffredo. Ad arricchire la presentazione un cortometraggio curato da alcuni alunni del liceo scientifico. Vincenzo Mattei, giornalista, vive in Egitto da sei anni. E’ testimone oculare della realtà aldilà del Mediterraneo, la descrive con l’attenzione di chi vive, ci lascia il sudore, ne sente gli odori. Ha ascoltato le voci dei protagonisti, registrando le loro speranze. Ha provato “un brivido lungo la schiena, vedendo quella folla compatta che non aveva paura di carri armati e cecchini, quel milione di persone che era un insieme”.

Mattei ha dato voce agli attivisti, a chi è sceso in piazza con la bandiera, agli artisti, a quei giovani, a quei tanti giovani, in prima fila per cambiare il proprio Paese. Per cambiare il proprio Paese lottando senza violenza, animati dal fuoco del patos. Nelle pagine parla lo stomaco dell’Egitto. “Era necessario un libro del genere“- commenta Goffredo – “perché in Italia c’è poca letteratura riguardante questo tema“. Perché parlare di primavera araba vuol dire riflettere ancora sulla democrazia, sul rapporto delle terre che si affacciano sul Mediterraneo, sul ruolo del network, potente strumento nelle mani dei più giovani. Parlare di primavera araba vuol dire anche confrontarsi con un mondo, a qualche chilometro più in là rispetto alla nostra costa, che reagisce e reagisce diversamente dinanzi a ciò che non va. Un mondo dal quale noi incalliti occidentali pensiamo di dover prendere solo il mare, sole e palme, ma che invece ha ben altro da offrirci. I giovani egiziani sono ancora una volta scesi in piazza, per le ultime mosse del presidente Morsi. Vogliono farsi sentire. Vogliono cambiare. Sì, hanno ben altro da offrirci, oltre il mare, il sole e le palme. L’esempio e il coraggio di alzarsi dal sofà.

About Massimo L'Abbate 1138 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento