Le botti del Palio in beneficienza per i terremotati di Amatrice

Le botti realizzate dagli artisti gioiesi e utilizzate per la prima edizione del Palio delle Botti, saranno messe all’asta in una serata di beneficienza che si terrà domenica 11 settembre alle ore 19.30 presso la Masseria Canale.

Le botti sono state donate dalle cantine: Terra Jovia, Pietraventosa, Fatalone, Tenute Patruno Perniola, Polvanera, Tenute Viglone Giuliani, Tufara Donvito e Zullo e sono state dipinte dagli artisti gioiesi: Mimmo Milano, Gino Donvito, Antonella Lozito, Mario Pugliese, Sergio Gatti, Valerio Pastore, Mario Lozito, Pompeo Colacicco e Agata Di Fino.

L’asta di beneficienza, nata da un’idea di Mimmo Milano, uno degli artisti che ha partecipato a dipingere le botti,  partirà da una base d’asta per ciascuna botte di 500 euro per ogni botte con rilanci di 10 euro ciascuno.

L’incasso dell’asta sarà devoluto alle vittime del sisma di Amatrice con un versamento sul conto bancario intestato a Don Savino D’Amelio, parroco di Amatrice e per tanti anni parroco a Gioia del Colle alla chiesa del S.Cuore.

(foto Mario Di Giuseppe)