Lavori abusivi nelle campagne di Monte Sannace, denunciato imprenditore

Querce tagliate, muretti a secco abbattuti in una delle zone più belle e caratteristiche della campagna di Gioia del Colle, nella zona di Monte Sannace, sottoposta a vincoli ben precisi e inderogabili.

I Carabinieri della forestale hanno sequestrato 1000 metri quadrati di terreno e denunciato un imprenditore agricolo che aveva avviato i lavori senza autorizzazioni. I militari hanno constato che nell’area l’imprenditore abusivamente aveva dato il via a interventi di dissodamento di boschi e all’eliminazione della vegetazione naturale, costituita da essenze quercine di fragno e macchia mediterranea. Inoltre erano stati già demoliti 500 metri di muretto a secco.

L’area è sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico pertanto sono necessarie per effettuare qualsiasi tipo di lavori  precise autorizzazioni che, secondo i carabinieri, l’imprenditore non ha dimostrato di avere.