Gioia nella tournèe mondiale degli Inti-Illimani ad agosto

Tra le prime tappe della  tournée  mondiale degli Inti Illimani Historico c’è Gioia del Colle. Il  gruppo vocale e strumentista  cileno che annovera alcuni fondatori del prestigioso settetto degli Inti-Illimani sta preparando le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario di attività musicale. In omaggio all’Italia che li ospitò quali rifugiati politici durante gli anni bui della dittatura di Pinochet  dal 1973 al 1988, il rinnovato ensamble ha iniziato il tour chiamato appunto “Cinquant’Anni” lo scorso 2 e 3 gennaio dal Teatro Municipale di Santiago del Cile, e continuerà per tutta l’Europa toccando alcune città italiane tra le quali Gioia del Colle dove il concerto è previsto in piazza Plebiscito per domenica 27 agosto 2017. Durante lo spettacolo il muralista cileno Edoardo “Mono” Carrasco, insieme con alcuni giovani artisti gioiesi,  realizzerà un dipinto sul palcoscenico.

Domani 23 febbraio alle ore 18,00 nel chiostro di Palazzo san Domenico ci sarà la presentazione dell’intero progetto artistico-culturale che comprende anche una fiction prodotta dalla Rai sulla storia degli Inti-Illimani. Interverranno l’assessore alla cultura del Comune di Gioia del Colle Annamaria Longo e di Copertino di Lecce Cosimo Valter Lupo, l’attore Gerardo Placido (in arte Gerardo Amato) fratello del più noto Michele, e Edoardo Carrasco che per l’occasione comunicherà alla cittadinanza gioiese il posto dove intende eseguire un grande murales per adornare una piazza o la facciata di un palazzo.