Basket gioiese: la squadra di promozione della Minozzi a Noci, l’Olimpia rinuncia

Delle due società sportive di pallacanestro, la Junior basket-Minozzi e la Olimpia Gioia, rimangono a Gioia del Colle solo i gruppi giovanili.

L’assenza di un campo sportivo idoneo per giocare la serie promozionale, nella quale sono state promosse entrambe le società nel campionato di quest’anno, l’assenza di certezze sulla possibilità di usufruire del PalaKoustestov entro dicembre ha fatto propendere per decisioni drastiche.

La Junior Basket Minozzi disputerà il suo campionato a Noci, mentre l’Olimpia Gioia ha comunicato sulla sua pagina Facebook di rinunciare alla squadra di promozione.

Tutto è iniziato quando il PalaCapurso, a causa del tappetto fissato a terra a fine giugno, di fatto è diventato adatto per la pallavolo, ma non per il basket. Si decide di usare il Palestrone di via Bari, ma la copertura di quella struttura non è risultato omologabile per giocare i campionati professionali. L’amministrazione comunale cerca di correre ai ripari promettendo di trovare le risorse economiche per un nuovo tappeto da installare entro dicembre. Tutto questo a ridosso dell’organizzazione del campionato e delle iscrizioni.

Intanto le società cercano casa altrove, valutano, sondano il terreno fino alle decisioni di queste ore per le squadre di promozione: rinuncia dell’Olimpia al campionato e il campo di Noci per il Minozzi.

Tuttavia i bambini, circa 270 erano l’anno scorso in entrambe le società, non dovrebbero avere problemi, continuando ad allenarsi a Gioia.