A Gioia successo straordinario per la Raccolta Alimentare

È stato uno straordinario successo la giornata della raccolta alimentare contro la fame che si è svolta sabato scorso in alcuni supermercati di Gioia del Colle.

Sono stati raccolti prodotti per 27 quintali. Oltre il doppio della prima edizione e 10 in più dello scorso anno.

Fatti e non parole, un esempio di consapevole partecipazione dei cittadini che non si sono sottratti a dare un concreto contributo all’annuale manifestazione promossa in tutta Italia dalla Fondazione Banco delle Opere di Carità e curata a livello locale dalla Caritas parrocchiale di Santa Lucia.

Chiara Loliva, organizzatrice dell’evento, non nasconde la grande soddisfazione per l’inatteso risultato raggiunto che definisce:«un trionfo di solidarietà e altruismo». E rivolge un forte ringraziamento alle associazioni che hanno inviato i loro volontari, ai Direttori dei cinque supermercati che hanno aderito e offerto un grande sostegno  e in particolare ai gioiesi, i veri protagonisti di questa vittoria.

Il Presidente della Caritas, Pino Curci, ci ha spiegato che tutta la merce, ben disposta nei locali parrocchiali,  verrà utilizzata dalla Caritas parrocchiale per soddisfare le esigenze di coloro, gioiesi e stranieri, in  difficoltà economiche. Si tratta di un bacino di utenza di circa 100 nuclei familiari per un complessivo numero di  300 persone, che attraverso l’autocertificazione e il modello ISEE dimostrano di non avere adeguati mezzi di sostentamento.

Si è trattata di un’ulteriore testimonianza di contaminazione del sentimento di solidarietà dei cittadini gioiesi, una progressiva presa di coscienza verso chi soffre, ma anche della forte credibilità di cui godono quanti si impegnano a farsi interpreti del bisogno.