Il Vocabolario del dialetto di Gioia del Colle di Santoiemma in libreria

Ne “Il Vocabolario del dialetto di Gioia del Colle” di Lorenzo Santoiemma edito da Suma editore e presentato martedì presso la libreria La Librellula sono presenti 6300 lemmi dialettali di Gioia.

In coda al libro un cospicuo numero di detti e modi di dire e sette appendici relativi ai cognomi di Gioia più diffusi, alcuni nomi, soprannomi, mestieri e punti toponomastici più significativi.

Lorenzo Santoiemma dalle profonde radici gioiesi, vive a Milano dal 1962, ma innamorato della sua terra e delle sue origini, più volte si è cimentato in pubblicazioni che raccontassero il nostro idioma.

Così, dopo quattro volumi intitolati “Il piacere di ricordare Gioia” ha deciso di riordinare tutti i termini usati e raccoglierli in un unico vocabolario “nella speranza  – scrive Santoiemma nella sua introduzione – di fare cosa gradita e auspicando, nel contempo, un benevolo giudizio da parte dei miei concittadini residenti a di quelli che avranno la bontà di dedicarmi un po’ del loro tempo”.

Insomma un bel tuffo nelle nostre origini e un modo per conservarle accuratamente per i nostri figli.