Venerdì 27 settembre partono i festeggiamenti per la Madonna del Rosario

“Ritorna la festa della Madonna del Rosario e la tradizione della recita del Rosario in famiglia – organizzata dalla Confraternita – e aggiunge il padre spirituale don Tonino Posa – partecipiamo alla Novena di preparazione con amore e generosità”.

La Novena prenderà il via venerdì 27 settembre in S. Domenico, alle ore 17:15 è prevista la recita del S. Rosario e alle ore 18:00 la Celebrazione Eucaristica. Il 3 ottobre p.v. avrà inizio il Triduo Solenne, che da tradizione affidiamo a presbiteri della nostra diocesi e non solo. Quest’anno, infatti, in segno di continuità con lo scorso anno, sarà un altro sacerdote gioiese a presiederlo: don Felice Iacobellis, parroco di S. Nicola di Bari in Adelfia. Il quale nel suo messaggio sottolinea: “Preghiamo senza stancarci, trovando nel S. Rosario una risposta concreta”. E proprio per rafforzare il valore di questa antica ed efficace preghiera, la nostra Confraternita organizza da circa dieci anni il Rosario itinerante per le famiglie gioiesi, che prenderà il via il 1 ottobre e si concluderà il 31 ottobre in S. Domenico con una Celebrazione Eucaristica. Tornando alla festa, quella di quest’anno ha vissuto un prologo importante, vuoi per l’elettrificazione delle campane che per il ritorno in San Domenico della tela della Madonna del Rosario, ornata dai medaglioni dei Misteri, finemente restaurata.

Intanto, un nuovo gesto di filantropia ha caratterizzato la vigilia della nostra festa. Il pittore gioiese Sergio Gatti, in memoria di sua sorella Rosaria, ha realizzato un dipinto (olio su tela), raffigurante un Crocifisso e lo ha donato alla nostra chiesa.

La parte religiosa della festa, domenica 6 ottobre, si apre con la Celebrazione Eucaristica delle ore 8:00, a seguire, ore 10:00 (prima della processione), S. Messa Solenne sul sagrato presieduta dal nostro padre spirituale don Tonino Posa, mentre al rientro della breve processione ci sarà la Supplica. Alle 18:00, invece, S. Messa conclusiva presieduta dal Vicario generale della Arcidiocesi Bari-Bitonto Mons. Domenico Ciavarella.

Lunedì, 7 ottobre, ore 18:00, S. Messa di ringraziamento alla Vergine del Rosario. A vivacizzare il momento civile, a partire dal pomeriggio di sabato 5, sarà la Bassa Musica Gioia del Colle, mentre in serata, ore 20:30, presso il chiostro di Palazzo S. Domenico, è previsto il concerto del “Mario Rosini trio”: “Una canzone intorno al Mondo”, presentato da Nino Capozzi. Domenica 6, spazio alla banda, a calcare quindi la cassarmonica allestita dalla “Faniuolo Illuminazioni” di Putignano, sarà il Premiato Concerto Musicale Gioia del Colle “Paolo Falcicchio”, diretto dal Maestro Concertatore Rocco Eletto. Previsto anche il lancio del Rosario fatto di palloncini al termine della Supplica e a fine festa un breve fuoco d’artificio della ditta “Gioiese Fireworks”, da anni offerto da alcuni nostri associati. Ritorna anche la pesca di beneficenza.

“Eccoci giunti alla “Festa Grande” – dichiara il presidente della Confraternita Francesco Tuseo-Ferrer -. La nostra piccola comunità è pronta, come ogni anno, ad onorare al meglio la nostra Titolare e ad ascoltare il Suo invito, quindi ad unirci in preghiera con la recita del Santo Rosario che, come avviene ormai da diversi anni, grazie allo spirito di abnegazione dei nostri associati, portiamo in trenta famiglie gioiesi. Ora non mi resta altro che ringraziarvi per la vostra generosità e il vostro sostegno. Buona festa a tutti”.