Tante medaglie al nuoto gioiese, grandi gli esordienti

Sono 17 ma non portano sfortuna. Anzi, sono la dimostrazione di un talento che cresce ogni giorno, bracciata dopo bracciata. Sono 17 le medaglie conquistate dall’Adriatika nuoto di Gioia del Colle alla seconda edizione della «Salento Swim Cup» di Calimera, il meeting che ha avuto la straordinaria partecipazione di Federica Pellegrini.

La squadra degli Esordienti della nostra piscina comunale (guidata dal direttore Sergio Della Tommasa e a bordo vasca dal coordinatore della scuola nuoto Patrizia Nettis) ha stravinto contribuendo con le prestazioni dei suoi atleti al secondo posto finale dell’Adriatika nella classifica di società.

Per i giovani talenti di casa nostra, allenati dai tecnici Vito Lopez e Francesco Cazzolla sono arrivati quattro ori, dieci argenti e tre bronzi. Su tutti hanno brillato i fratelli Colapietro.

Il grande, Alessandro, classe 2005 (Esordiente A) ha conquistato l’oro nei 100 e 200 delfino; sua sorella Dalila, classe 2009 (Esordiente B) ha vinto l’oro nei 50 dorso e 100 delfino. Per Alessandro è arrivato anche un argento nei 100 dorso, mentre Dalila ha conquistato due bronzi nei 50 e 100 stile.

Poker di argenti per Aurora Bellacicco (classe 2008, Esordiente B) che è arrivata seconda nei 50 e 100 stile e nei 50 e 100 delfino. Doppio argento per Sonia Antonicelli (Esordiente B), classe 2009, che è arrivata seconda nei 100 rana e 50 stile. Argento pure per Sabrina Castellaneta, sempre Esordiente B, classe 2009, che si è piazzata seconda nei 50 rana. Tra i maschi Esordienti A argento per Tommaso Guagnano, classe 2005, secondo nei 200 misti, e per Cristian La Neve, secondo nei 200 rana. Chiude il bottino il bronzo di Antonio Iacobellis (Esordiente B, classe 2008), terzo nei 100 delfino. Da sottolineare anche le buone prestazioni del resto della squadra e in particolare di Davide Mancone e Cristian Busco (Esordienti A) e Donato Boscia (Esordienti B). Per i piccoli agonisti di casa nostra è stato un fine settimana davvero stellare che conferma l’ottimo lavoro svolto dai tecnici Lopez e Cazzolla e fa ben sperare per i prossimi importanti appuntamenti della stagione.

E’ stato un week end di grandi soddisfazioni anche per il settore del nuoto sincronizzato guidato dall’allenatrice Antonella Angelini con la collaborazione di Sharon Renna.

Le ragazze gioiesi hanno stupito tutti al campionato regionale invernale che si è svolto al Mediterraneo Village di Taranto. In particolare per Gioia sono arrivate due medaglie: l’oro nel singolo (categoria Senior) per Gennifer Callea e l’oro nel doppio della stessa Callea in coppia con Arianna Cantore. Le due sincronette gioiesi ,grazie al loro balletto, hanno raggiunto un punteggio molto alto colpendo al giuria per la loro prova. Da sottolineare anche il quinto posto di Caterina Colapietro nel solo (categoria Junior).

Completano il fine settimana stellare della società nero arancione le medaglie conquistate dai Master nella prima giornata dei Campionati regionali Over 25. Per la squadra allenata dal tecnico Francesco Cazzolla sono arrivate cinque medaglie tutte rosa. Oro e bronzo per Catia Policarpo (M30), prima negli 800 stile e terza nei 400 stile. Stesse medaglie per Marida Colacicco (M40) prima negli 800 stile e terza nei 200 stile. Argento infine per Patrizia Nettis negli 800 stile (M35). L’Adriatika non si ferma mai. Febbraio sarà un mese intenso per i Master che nuoteranno anche sabato e domenica prossima e il 18 febbraio per le altre giornate del campionato regionale. Per Esordienti A e Assoluti invece il prossimo appuntamento sarà il 25 febbraio con il Meeting Swimming Contest alle piscine comunali.

In copertina i giovani esordienti