Stadio Martucci: mancano i soldi. Per ora non apre

Il campo di calcio Martucci di Gioia del Colle non gode di buona saluta e mancano i soldi per curarlo.

La chiusura per inagibilità prima del campo e poi delle tribune probabilmente rimarrà tale ancora per parecchio tempo.

Dei 300mila euro che occorrerebbero per tirarlo a lucido, non ci sono nemmeno i 30mila per il campo, vale a dire per permettere ai ragazzi di giocare, anche senza pubblico.

Infatti manca il certificato di prevenzione antincendio (CPI) che rende impossibile l’apertura al pubblico durante le gare ma non rende inagibile la struttura se si dovesse giocare a porte chiuse.

Peraltro la certificazione è necessaria solo quando si prevede una capienza di pubblico superiore alle cento unità.

Tralasciando ancora per questo anno il ripristino delle tribune, ormai da anni mantenute con delle impalcature, per ottenere il CPI sarebbe indispensabile ripristinare la rete intorno al campo, la pista di atletica e qualche altra piccolo intervento di messa in sicurezza.

All’Ufficio Tecnico Comunale si lavora per raccogliere ogni spicciolo facendo economia su altri progetti, visto che non è stato possibile accantonare una somma adeguata nel Bilancio comunale.

Così stando le cose le società calcistiche di Gioia potrebbe continuare ancora per molto tempo a giocare altrove.

Commenta per primo

Lascia un commento