SS 100: 24,5 milioni di euro per il tratto Gioia-Taranto

Stanziati lo scorso 28 febbraio dal CIPE 24,5 milioni di euro per mettere in sicurezza la Strada Statale 100 da Gioia del Colle verso Taranto.

È quanto emerso dalla risposta che l’Assessore regionale ai trasporti Antonio Nunziante ha dato al Consigliere regionale di Liberi e Uguali Mino Borraccino in merito alla necessità di completare i lavori di ammodernamento della S.S.100 nel tratto tarantino che va da Gioia sino al capoluogo jonico.

“Quel tratto di strada, – scrive in una nota Borraccino –  presenta profili di alta pericolosità che mettono gravemente a rischio, quotidianamente, l’incolumità dei tantissimi cittadini che lo percorrono a causa dell’assenza di uno spartitraffico che divida le due carreggiate e della presenza, d’altro canto, di numerosi svincoli e accessi ad attività agricole, commerciali e imprenditoriali”.

“L’assessore Nunziante,  – continua – riconoscendo la rilevanza della questione, ci ha rassicurati in ordine alla disponibilità dell’Amministrazione regionale a programmare l’intervento di allargamento a quattro corsie della S.S. 100 fino a S. Basilio, laddove si dovrà comunque dar corso all’ipotesi di agganciarsi alla Autostrada Bologna-Taranto, con conseguente arretramento della barriera autostradale.

Inoltre l’assessore Nunziante ha confermato che il C.I.P.E., su richiesta della Regione Puglia, ha stanziato, lo scorso 28 febbraio 2018, nell’ambito del Piano Operativo Infrastrutture e Trasporti, l’importo di 24,5 milioni di euro per il completamento funzionale e la messa in sicurezza della S.S. 100”.

“Si tratta certamente di una notizia molto importante  – conclude – ed è necessario che, a questo punto, con le risorse disponibili, si passi celermente alla fase operativa della realizzazione degli interventi previsti”.

foto tratta da Google Maps