I Sindaci di Matera e di Gioia: la bretella autostradale deve passare da qui

Gioia del Colle è lo sbocco naturale in Puglia dalla Basilicata. A sottolinearlo è proprio il Sindaco di Matera Raffaello Giulio De Ruggieri, che ieri ha incontrato il Sindaco Donato Lucilla a Gioia.

La battaglia è comune: la bretella autostradale Gioia Matera in vista di “Matera-Città europea della Cultura 2019“, che renderebbe la nostra Città sbocco naturale per Bari, Taranto e i maggiori siti culturali.

In realtà la strada di collegamento Gioia -Matera sarebbe già finanziata dal Ministero dei Trasporti e da Anas, ma la Regione Puglia vorrebbe spostare il collegamento verso il casello autostradale di San Basilio-Mottola.

Ritenendo Gioia strategicamente e logisticamente inserita al centro della Puglia, a Matera la proposta però non soddisfa assolutamente e non rientrerebbe in un progetto più ampio di inserimento della Città dei Sassi in un circuito culturale e stradale più ampio.

A questo punto la strategia è che Gioia diventi portavoce, insieme agli altri Comuni vicini, di una battaglia da portare sul tavolo di Michele Emiliano e della Regione Puglia.

Nell’intanto Matera 2019 potrà essere molto più vicina dei circa 30 kilometri che la dividono da Gioia, visto che sempre ieri si è discusso di una sorta di protocollo nel quale le due Città si impegnano da oggi e fino al 2019 a condividere eventi e iniziative, all’interno di una cooperazione culturale che unisca anche i due Teatri Comunali.