Scuole da mettere in ordine a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico

Lunedì mattina suonerà la prima campanella del nuovo anno scolastico a Gioia del Colle.

Malgrado la data del 12 settembre, come inizio della scuola sia nota sin da luglio, il Comune è intervenuto nei lavori di ripulitura dei plessi solo in questa settimana, nella quale il cattivo tempo non ha permesso un intervento adeguato.

Questa mattina appaiono in queste condizioni i due plessi principali delle scuole elementari. Il cortile della Mazzini è pieno di erbacce, abbandonato a se stesso da giugno, con vegetazione che raggiunge anche il metro di altezza. Dal cortile di questa scuole vi è uno degli accessi principali all’istituto, quello di via Flora con il centro di raccolta delle classi dei più piccoli all’entrata e all’uscita.

Presso la scuola San Filippo Neri, invece, questa mattina, sono stati fotografati e pubblicati sul gruppo facebook “Sei di Gioia del Colle Se” dei topi all’altezza dell’albero di gelso.

Il Sindaco Donato Lucilla ha precisato che gli operai del Comune sono già impegnati nella sistemazioni nelle scuole e che questa mattina erano al plesso di via Aldo Moro. Il loro intervento è stato programmato in tutti gli istituti, ma purtroppo la pioggia ha rallentato il lavoro.

nella prima foto il cortile della scuola Mazzini questa mattina, nella seconda la foto pubblicata sul gruppo facebook