Sabato e domenica Festival Cerealia: a Gioia per discutere di grano e cereali

Sabato e domenica a Gioia del Colle si discuterà di grano e cereali e loro derivati insieme ai prodotti tipici che si accompagnano come dolci, salumi, olio, miele, conserve, frutta e vino.

Infatti sabato 21 e domenica 22 settembre presso il Chiostro Comunale di Palazzo San Domenico alle ore 10 e piazza Plebiscito dalle ore 17, imperdibile appuntamento con “I Sapori del Grano”, prima edizione della manifestazione organizzata e realizzata dall’associazione L’Albero Verde della Vita per promuovere la terra di Puglia e i suoi prodotti attraverso convegni, stand e degustazioni, menù a tema spettacoli musicali, rievocazioni storico-folcloristiche delle antiche tradizioni agricole.

L’Albero Verde della Vita, quale membro della Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo (RIDE-APS), organizza questa prima edizione de “I Sapori del Grano” nell’ambito del Festival Internazionale “Cerealia. La festa dei cereali. Cerere e il Mediterraneo” giunto alla 9° edizione e Festival di Eccellenza Europeo premiato dalla Medaglia del Presidente della Repubblica. Cerealia è gemellato nel 2019 con la Tunisia, paese a cui anche Gioia del Colle darà ospitalità nel suo ricco programma. (Ecco il  programma convegno)

“I Sapori del Grano” si apre sabato 21 settembre alle ore 10 presso il Chiostro Comunale di Palazzo San Domenico, con gli indirizzi di saluto del Presidente de L’Albero Verde della Vita, dei partner organizzativi e delle Istituzioni locali, nazionali ed internazionali, che interverranno al convegno (programma in allegato) intitolato “La filiera del grano in Puglia: dalla tradizione all’innovazione: Prevenzione e controlli nel settore agricolo-ambientale” dedicato alle tradizioni cerealicole.

Tra i relatori figurano esperti del mondo scientifico (CNR di Foggia) e rappresentanti delle associazioni di settore (Confagricoltura), così come dell’organo di vigilanza in materia di antifrode ed antisofisticazione alimentare e dell’Agecontrol; delle istituzioni pubbliche quali i componenti la commissione agricoltura presso la Camera ed il Senato; nutrizionisti, comunicatori e professionisti dell’educazione e della formazione, imprenditori. Quale evento di approfondimento scientifico ed economico programmato nell’ambito del Festival Cerealia, il convegno ha ricevuto il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, dell’Ambasciata della Repubblica di Tunisia, della Fondazione Anna Lindh Rete Italiana ALF.

La presenza di un rappresentante dell’Ambasciata di Tunisia in Italia, invitato dagli organizzatori, permetterà di avviare programmi d’internazionalizzazione, grazie all’organizzazione di un workshop riservato agli operatori e programmato alle ore 10 di domenica 22 settembre, a cui interverranno fiscalisti, giuristi, imprenditori italiani ed esperti del settore e di area euro-mediterranea.

A Piazza Plebiscito si svolgerà la promozione delle eccellenza del territorio, con stand enogastronomici ed angoli di degustazione, con la partecipazione di aziende pugliesi e/o italiane, tunisine e/o straniere anche nell’ottica del programma d’internazionalizzazione a cui mira l’evento. Saranno inoltre presenti rappresentanze del mondo magrebino con momenti d’intrattenimento interculturale.

La manifestazione vede inoltre la partecipazione dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore C. Colamonico – N. Chiarulli di Acquaviva delle Fonti , che curerà attività di rievocazione storica.

La manifestazione ha il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Gioia del Colle.