Ripristino dell’ingresso della Mazzini in via Flora, in questi giorni i lavori

Dopo oltre due anni in questi giorni si sta lavorando per ripristinare il basolato della piazzetta presso l’ingresso della scuola elementare Mazzini di via Flora.

Come una eterna scena del crimine era ormai transennata dai nastri arancioni da cantiere in modo da non permettere che bambini e adulti potessero farsi male a causa delle basole di pietra sollevate dai bagolari, alberi le cui radici avevano reso pericolosa e impraticabile la piazza.

Durante l’anno scolastico, quella zona è frequentata da centinaia di bambini che entrano e escono dal plesso scolastico, accompagnati dai propri genitori. Capitava quindi che fino al suono della campanella delle 8.20 gli adulti imponessero ai piccoli di stare fermi, di non muoversi, per evitare di inciampare e farsi male, cosa che spesso accadeva anche a causa della pioggia e della calca degli studenti davanti al cancello. Sono diversi gli episodi di bambini che sono caduti, che si sono fatti male.

Insomma, la situazione era pericolosa e tuttavia non si è mai ritenuto di intervenire velocemente per garantire la sicurezza di un luogo frequentato soprattutto dai piccoli.

Così in queste il Comune di Gioia del Colle sta provvedendo ai lavori che non prevedono l’espianto degli alberi, ma il taglio delle radici che hanno alzato le basole e l’allargamento delle aiuole sottostanti.

Intanto assicurano che per sabato tutto sarà in ordine e messo in sicurezza, cosicché  lunedì i bambini potranno tornare a scuola e, girovagare tranquillamente prima della campanella.