Rigenerazione Urbana: si apre a proposte di intervento. Ecco l’avviso

Emanato dal Comune di Gioia del Colle l’avviso per quanti vogliano partecipare all’azione di Rigenerazione Urbana con la presentazione di proposte d’intervento.

L’obiettivo è quello di fare una ricognizione di progetti ed iniziative per gli interventi di rigenerazione urbana.

Potranno presentare le proposte proprietari singoli, cooperative edilizie di produzione e lavoro e imprese di costruzioni e imprese di costruzione o loro consorzi, società di servizi, società finanziarie o immobiliari.

Gli interventi dovranno riguardare prioritariamente:

  • il recupero, la ristrutturazione edilizia e la ristrutturazione urbanistica di immobili destinati o da destinare alla residenza, con particolare riguardo all’edilizia residenziale sociale, garantendo la tutela del patrimonio storicoculturale, paesaggistico, ambientale e l’uso di materiali e tecniche della tradizione;
  • la realizzazione, manutenzione o adeguamento delle urbanizzazioni primarie e secondarie;
  • l’eliminazione delle barriere architettoniche e altri interventi atti a garantire la fruibilità di edifici e spazi pubblici da parte di tutti gli abitanti, con particolare riguardo ai diversamente abili, ai bambini e agli anziani;
  • il miglioramento della dotazione, accessibilità e funzionalità dei servizi socio-assistenziali in coerenza con la programmazione dei piani sociali di zona;
  • il sostegno dell’istruzione, della formazione professionale e dell’occupazione;
  • la rigenerazione ecologica degli insediamenti finalizzata al risparmio delle risorse, con particolare riferimento a suolo, acqua ed energia, alla riduzione delle diverse forme di inquinamento urbano, al miglioramento della dotazione di infrastrutture ecologiche e alla diffusione della mobilità sostenibile;
  • la conservazione, restauro, recupero e valorizzazione di beni culturali e paesaggistici per migliorare la qualità insediativa e la fruibilità degli spazi pubblici;
  • il recupero e riuso del patrimonio edilizio esistente per favorire l’insediamento di attività turisticoricettive, culturali, commerciali e artigianali nei contesti urbani interessati da degrado edilizio e disagio sociale.

Qui è possibile scaricare l’ avviso pubblico completo