I rifiuti di Gioia a Navita, fuori Spes

Orientamento formativo e riorientamento

Orientamento formativo e riorientamento

Dal 1° agosto la ditta Navita per conto dell’Aro Bari 5 si occuperà della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti di Gioia del Colle.

È stato firmato il 30 giugno scorso il contratto con cui il Comune affida alla ditta il servizio a cui prima adempiva la Spes Spa.

Da agosto Navita inizierà quindi la sua campagna di promozione della raccolta porta a porta della differenziata, promuovendo e spiegando il servizio. Inizierà anche la distribuzione gratuita dei mastelli, i contenitori dove verrà deposta la differenziata che sarà raccolta in giorni prestabiliti. Scompariranno quindi i bidoni dalle strade.

Dati  i tempi, si presume che il porta a porta potrà entrare in funzione i primissimi di novembre, dopo una capillare divulgazione soprattutto nelle scuole.

Nel frattempo per i cittadini tutto rimane identico. I dipendenti Spes passeranno a Navita alle stesse condizioni. A questi dovrebbero aggiungersi i 4 manutentori del verde nel caso raggiungano i requisiti richiesti.