Presto “Le Case dell’Acqua” a Gioia

Presto a Gioia del Colle “la Casa dell’Acqua”, strutture poste in spazi pubblici dove il cittadino potrà recarsi e raccogliere acqua naturale e frizzante microfiltrata nel proprio contenitore ad un costo simbolico per litro.

Con atto del commissario prefettizio si dà il via all’iter per l’avviso pubblico che permetterà a tutte le ditte autorizzate di poter partecipare alla gara di aggiudicazione.

Sono già state individuate le zone dove sarà poste le Case: Piazza Luca D’Andrano, Quartiere Colle delle Gioie, Piazza Dalla Chiesa, Piazza Pinto e Piazza XX Settembre.

L’iniziativa ha già riscosso molto successo in molte Città perché oltre a prevedere l'installazione di distributori automatici di acqua potabile a Km. 0, le strutture sono diventate ottimo strumento per la riduzione della produzione di bottiglie in plastica e del conseguente inquinamento generato dalle attività di produzione e di trasporto, di ritiro delle bottiglie utilizzate e trasporto a centri di trattamento per il riciclaggio, delle operazioni di lavorazione della materia prima secondaria per la realizzazione di prodotti in plastica, oltre che per i costi del loro smaltimento.

Questi impianti, inoltre, consentono di valorizzare l’acqua di rete e si caratterizzano anche come spazi di aggregazione sociale e uno strumento di risparmio economico per la cittadinanza.

Tutto questo, tenendo comunque conto che i continui controlli effettuati dalle ASL e AQP  garantiscono gli standard di qualità e sicurezza dell’acqua potabile.

Commenta per primo

Lascia un commento