Piscina comunale: da lunedì riapre la segreteria per le iscrizioni

Gli ultimi giorni di agosto in Comune è arrivata una nota dell’Adriatika Nuoto, società che gestisce l’impianto di Gioia, con la quale si comunica la riapertura della segreteria a partire dal prossimo 7 settembre. Sarà dunque possibile per chiunque lo volesse, procedere con le iscrizioni e farlo anche con la possibilità di utilizzare i voucher emessi in ordine alle attività non godute lo scorso anno a causa del Covid.

Non è ancora certo quando inizieranno i corsi, ma rispetto a questa cosa l’assessore allo Sport di Gioia del Colle, Giuseppe Gallo, ha fatto sapere che ieri è stata inoltrata richiesta formale proprio per poter conoscere una data certa. In questo frangente si sta lavorando alla definizione dei calendari definitivi delle attività, per cui è presumibile che le stesse riprendano agli inizi di ottobre.

Tra l’Adriatika e il Comune di Gioia pende anche una questione di carattere economico e giudiziario, legato ad un debito maturato dalla società pari a circa 90 mila euro. Circa 20mila sono stati già versati in attesa che si procedesse alla stipula di un polizza fideiussoria, polizza che per il momento pare essere stata rigettata.

“Siamo in attesa che ne presentino una nuova – ha detto ancora Gallo- ma nel frattempo abbiamo dato mandato al nostro legale di recuperare tutte quelle somme che ci sono dovute e che sono anche legate alla mancata riapertura dopo la fine del lockdown”.

“Fermo restando la nostra precisa volontà di far ripartire le attività della piscina – a parlare è ancora l’Assessore al ramo- come Ente non arretreremo di un passo rispetto alle somme che ci sono dovute e lo faremo semplicemente rispettando quanto previsto dal decreto ingiuntivo e dal contratto”.