“Io non sono un gabbiano” questa sera al teatro Rossini

Comincia stasera al Teatro Rossini di Gioia del Colle la rassegna Nuove Prospettive con lo spettacolo “Io non sono un gabbiano”. La pièce è inscenata dalla compagnia Oyes e, ispirata da Il Gabbiano di Cechov, comincia con il funerale del personaggio Arkadina:
“Sembra che i personaggi di questa commedia facciano di tutto per non essere felici, come se ci fosse una inesorabile tensione al fallimento. I pochi che provano a togliersi la morte di dosso risultano patetici, ridicoli o si scoprono già morti. Non sarà né il successo né l’illusione di una vita migliore a salvarli dalla melma in cui galleggiano. Forse solo la consapevolezza, la capacità di sopportare una vita infelice, mettendo da parte quei sogni di gloria così tremendamente vivi in gioventù” si legge nella scheda dello spettacolo.

Con la regia di Stefano Cordella e l’assistenza di Noemi Radice gli otto interpreti compongono una delle migliori compagnie emergenti del panorama teatrale italiano (ospite dell’edizione 2017 del festival “Primavera dei Teatri”).

Lo spettacolo, fissato per le ore 22,30, sarà preceduto da un buffet-aperitivo offerto dalla ditta Ladisa Ristorazione a partire dalle ore 21,00.
Info e prenotazioni a partire dalle ore 18,00 al botteghino del teatro Rossini o al numero 0803494270.