New Volley scalda i muscoli per un campionato da leonesse

La preparazione volge al termine, l’Asd New Volley Gioia scalda i motori in vista dell’inizio della stagione, che vedrà la squadra allenata da Giuseppe Addabbo nel campionato di Serie D.

A descrivere l’atmosfera che si respira nello spogliatoio è il capitano della New Volley Merigiò Bellacicco: «Le sensazioni sono molto positive, c’è da lavorare parecchio, con l’allenatore ci stiamo concentrando sui fondamentali, soprattutto su ricezione e muro». «Ci sono alti e bassi come in ogni squadra» continua capitan Bellacicco. «Rispetto a inizio anno nel corso della stagione dev’esserci necessariamente una crescita tecnica, anche perché Luciana è il primo anno che gioca da libero mentre Martina è il primo anno che fa l’opposto, il lavoro in palestra sarà fondamentale per avere ottimi risultati ma c’è davvero un grande spirito di gruppo».

E un gruppo unito servirà alla New Volley per affrontare quello che si preannuncia come un girone particolarmente impegnativo.

Il capitano ne è consapevole:«La serie D è un campionato difficilissimo, le nostre avversarie poi hanno allestito squadre di alto livello con atlete abbastanza valide, ci sarà da divertirsi».

Un campionato in cui la New Volley dirà sicuramente la sua.

E per l’avvio della stagione, la squadra di Gioia del Colle potrà contare su una nuova figura, quella del responsabile della prima squadra Gianni Milano, che spiega: «E’ la prima esperienza per me in ambito pallavolistico, vengo dal mondo del calcio però mi ha entusiasmato la percezione di entusiasmo e di collaborazione di squadra che caratterizza questo sport. A differenza del calcio, nella pallavolo c’è molto spirito di squadra».

Milano è carico e pronto a dare il suo contributo: «Penso di poter dare il massimo della collaborazione e della forza di volontà per incentivare la squadra. Voglio essere presente perché credo in questo progetto. Ho avuto modo di conoscere sia le giocatrici che i dirigenti e sono tutte persone serie, in gamba, animate da voglia di fare, esattamente come me. Da loro mi aspetto che diano prova per tutto il campionato di quella grinta che mi hanno mostrato quando ho cominciato a far parte di questo gruppo».

 

Nella foto il capitano Merigiò Bellacicco