Mozzarella Dop. l’Assessore Di Gioia: giusto che Gioia ottenga Dop

“È giusto che la mozzarella di Gioia del Colle ottenga la denominazione di origine protetta”.

È quanto ha voluto rimarcare Leonardo Di Gioia, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, parlando oggi a Bari con i giornalisti della proposta di riconoscimento della Dop Gioia del Colle, che la Regione Campania vorrebbe bloccare, perché la dicitura potrebbe creare problemi di riconoscimento della “Mozzarella di Bufala Campana”.

L’assessore Di Gioia ha ribadito che “si sta cercando di tracciare e certificare il lavoro, di dare dignità ad una storia e ad un’esperienza legata alla produzione di mozzarelle, mettendo sul mercato un prodotto con l’orgoglio di dire che è pugliese”.

Sulle procedure è stato chiaro: “E’ stato fatto un lavoro corretto, seguendo le regole ed i disciplinari, di concerto con il Ministero“.

“Non dubito che tutto questo – ha concluso Di Gioia – porterà ad un buon risultato. In fondo la questione di merito è solamente lessicale ed ha a che fare con il termine mozzarella, che credo sia patrimonio libero e un po’ di tutti quanti”. “Creare la Dop ‘Mozzarella di Gioia del Colle credo non leda gli interessi di nessuno e che, anzi, sia motivo di stimolo per una competizione sana con tutte quelle Regioni che hanno voglia di raccontare le proprie storie alimentari, con la lealtà di chi riconosce il lavoro altrui”.