Meteo: peggioramento in vista per il weekend

DI GIACOMO TRICARICO

Come già anticipato nel precedente articolo della nostra rubrica meteo, le precipitazioni hanno nuovamente fatto la loro comparsa sulla nostra cittadina, portando con sé, oltre alla consueta pioggia, anche molta sabbia, sollevatasi in quota dai deserti africani, spinta verso le nostre regioni meridionali dai venti di scirocco e libeccio, e precipitata al suolo (e sulle nostre macchine) nella giornata di ieri, quando sono caduti alcuni millimetri di pioggia.

La perturbazione “Yekaterina” (così denominata ufficialmente dall’Istituto Meteorologico Tedesco), che è stata perciò la responsabile del richiamo di tale sabbia sahariana (si veda in tal caso l’esplicativa immagine allegata), va dunque allontanandosi dalla nostra regione. Se la prima parte della giornata odierna è stata infatti caratterizzata da ampie schiarite, con cieli al più poco nuvolosi, lo stesso non lo si potrà dire per le ore successive quando, a partire da mezzogiorno e fino al primo pomeriggio, sotto moderati venti di libeccio, i cieli tenderanno a riannuvolarsi: non si escludono ulteriori deboli e fugaci acquazzoni, che in tal caso risulterebbero privi (o quasi) di sabbia.

Giornata quasi fotocopia Sabato 14 Maggio, in cui si assisterà ad un aumento della nuvolosità e della probabilità di rovesci e acquazzoni pomeridiani. I venti risulteranno ancora moderati da Sud-Ovest, con temperature diurne che toccheranno i 21°C.

Ma attenzione alla giornata di Domenica 15 Maggio, la quale sarà caratterizzata da una maggiore instabilità, sia diurna che pomeridiana, con piogge dunque più probabili che potrebbero comparire già dalla mattinata.
Stessa situazione di variabilità e instabilità meteo nei giorni successivi di Lunedì e Martedì; ma già da Mercoledì 18 Maggio il tempo, pur con temperature sotto la media del periodo (massime di 18-20°C e minime di 8-9°C), tenderà al graduale miglioramento!
E’ molto difficile prevedere queste giornate, così dinamiche ma allo stesso tempo tipicamente primaverili!