Maurizio Vacca e terrAmare da Dario Fo a Garcia Lorca

L’associazione culturale terrAmare  tiene alta e attiva l’offerta delle rappresentazioni teatrali in queste calde serate gioiesi, ed esprime tutta la sua versatilità nella rassegna di fine estate organizzata alla guest house la Signorella.

Lo scorso 27 agosto Maurizio Vacca ha guidato la compagnia teatrale costituita da attori di Gioia del Colle, Castellaneta e Putignano in “Giullarata”, una rivisitazione del Mistero Buffo di Dario Fo.

Un susseguirsi di toccanti quanto esilaranti ambientazioni della vita di Gesù che Fo seppe rappresentare con ironia e sentimento e che il regista gioiese ha ridisegnato sulle capacità emotive di Marinella e Francesca Del Tito e sulla resa istrionica di Claudio Pinto, del giovanissimo Mario Dezio e dello stesso Vacca; tanto che, secondo il pubblico, in alcuni passi Maurizio ha sfiorato la poliedricità del grammelot inscenato dal maestro lombardo.

La compagnia è attesa con entusiasmo per giovedì 3 settembre alle ore 20,30 nella stessa cornice della Signorella, dove i cinque attori rappresenteranno l’adattamento di Maurizio Vacca di un alleluia semi erotica in quattro quadri di “Pizzichi d’amore – l’amore di Don Perlimpino nel giardino di Donna Belisa” scritto da Federico Garcia Lorca.
Prenotazioni al 349 4108842  –  334 8783266    

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento