Maria Castellano al Festival di Venezia, unica italiana in un docu-film francese

Il meglio della fibra tim

Il meglio della fibra tim

Una gioiese all’ultimo Festival del Cinema di Venezia. E’ Maria Castellano, 39 anni, che lavora al Cinema Seven di Gioia del Colle e appartiene alla famiglia storica degli esercenti cinematografici gioiesi.

Il regista e fotografo francese di fama mondiale Yann Arthus-Bertrand l’ha scelta come unica italiana all’interno del suo docu-film Human proiettato con successo fuori concorso lo scorso 12 settembre alle 72° mostra internazionale d’arte cinematografica e in contemporanea nella sede dell’ONU a New York.

Human racconta la condizione umana in un mondo in continuo e repentino cambiamento e accosta volti e testimonianze di persone provenienti da ogni parte del mondo intervallandoli a meravigliosi panorami ripresi dall’aereo.

Nella sua breve apparizione all’interno del docu-film Maria Castellano afferma: “Non mi sarebbe mai piaciuto essere un uomo, perché la vita di un uomo è facile e le vite facili ti portano alla noia. Per noi donne è tutto più difficile ma con il fascino della difficoltà”.

La presenza di Maria Castellano al progetto è stata molto casuale. Una sua amica che aveva coordinato il casting in una masseria di Conversano l’ha spinta a partecipare a questa lunga intervista sul significato dell’amore. Castellano è stata scelta da un gruppo di nove uomini e nove donne.

E’ possibile vedere l’intero film su Youtube cliccando su questo link Human – the movie

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento