Marciapiede dissestato alla Mazzini: una signora finisce al pronto soccorso

Il segnale che avverte del marciapiede dissestato all’ingresso della scuola elementare Mazzini di via Flora non è servito a nulla.

Questa mattina, complice anche il pavimento bagnato dalla pioggia, la folla di genitori coi propri figli muniti di ombrelli, una nonna che accompagnava la sua nipotina a scuola è caduta proprio sui dislivelli delle mattonate rialzate e rese dissestate dalle radici degli alberi.

La signora, circa 70 anni, ha subito avvertito un forte dolore alla spalla e al braccio che si è gonfiato velocemente. Immediatamente è arrivata un’ambulanza per prestare i primi soccorso e per portare la signora presso il Pronto Soccorso di Putignano dove accerteranno la gravità dei danni riportati con la caduta. Al momento dell’incidente erano presenti i vigili urbani che hanno badato al traffico dei genitori che dovevano lasciare i propri figli a scuola.

Nella pressa dei bambini e dei genitori all’ingresso della scuola era evidente che un segnale, per giunta nascosto dalle foglie degli alberi, non avrebbe impedito un incidente, l’ennesimo ma il più grave, perché quotidianamente ci sono ragazzini che incespicano sulle mattonate traballanti, cadono e si fanno male.

Ormai gli incidenti su quel punto sono quotidiani, ci sono bambini che cadendo si strappano pantaloni e grembiuli, mamme che incespicano, nonni che devono stare attenti a dove mettere i piedi.

L’amministrazione comunale di Gioia del Colle ha garantito un intervento, tuttavia occorre sottolineare l’urgenza di risolvere alcune situazioni ormai pericolose e che rendono intollerabile un ulteriore attesa in questi punti altamente sensibili.

Insomma coi bambini e coi luoghi che frequentano non si può e non si deve attendere.