Lunedì consiglio comunale sul trasporto scolastico

Il Consiglio comunale convocato lunedì mattina alle 9.30 si occuperà tra le tante cose di trasporto scolastico e sull’affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali tributarie e patrimoniali all’Agenzia delle Entrate. Si discuterà di trasporto scolastico in particolare della volontà di rispristinare il servizio dopo la revoca fatta dal commissario prefettizio a marzo. A marzo, il Commissario Postiglione decise di non rinnovare il servizio di trasporto scolastico per gli utenti della scuola dell’obbligo e della scuola dell’infanzia residenti nell’agro di Gioia del Colle, dall’anno scolastico 2019/2020, perché antieconomico e non in linea con i principi contabili, in quanto le quote versate dagli utenti sommate al contributo regionale non garantivano il raggiungimento di un sostanziale equilibrio tra entrate e uscite, non raggiungendo nemmeno il 20% di differenziale. In altre parole o si aumentavano drasticamente le tariffe e si rivedeva l’organizzazione del trasporto, oppure era impossibile attivarlo.

Il problema riguarda ormai tutti i Comuni di Italia, ma una recente delibera della Corte dei Conti della Puglia ha però rimesso le carte in tavola, dando la possibilità per i Comuni di inserire risorse per la copertura dei costi e di destinare risorse finanziarie specifiche se reperite rispettando la clausola d’invarianza finanziaria.

Quindi lunedì si deciderà sulla revoca della delibera commissariale e, in caso, di voto positivo, si procederà ad affidare il servizio ad una ditta per ora fino a dicembre e con tariffe invariate per le famiglie. Resta da capire cosa succederà da gennaio 2020, su cui si deciderà, presumibilmente, in base alla disponibilità di bilancio.

Altro argomento che affronterà il Consiglio comunale riguarderà la possibilità di affidare la riscossione coattiva delle tasse o multe comunali non pagate all’agenzia delle Entrate, attraverso le cartelle di ruolo.

Oltre a diversi riconoscimenti di debiti fuori bilancio, si discuterà di una interpellanza presentata dal consigliere comunale Maurizio Liuzzi sulla redazione e pubblicazione della relazione di mandato in cui sia chiaro la programmazione di questa amministrazione e i suoi vari step e una interrogazione presentata dal consigliere Rosario Milano sugli spazi verdi.